“Nibali va avanti a miele naturale”, così ha raccontato Carmen, la sorella di Vincenzo Nibali, fresco vincitore del Tour de France, ai microfoni di Radio Capital.
La fatica, i sacrifici, i momenti nei quali tutto sembra allontanarsi sono stati ripagati, alla grande, da questo bel successo.
Sul prossimo numero di Apitalia, quello di settembre, chiuso prima della vittoria di Nibali, avrete modo di leggere un particolare augurio rivolto a Vincenzo, all’interno della rubrica Dolciloquio, dalla nostra provetta cuoca Carla Boto: “Ha coraggio, tenacia e strategia, ha studiato il pavé, che non conosceva, nella sua Sicilia … Per portargli fortuna vorrei dedicargli questo mazzo di rose (è il dolce presentato nella rubrica), un dolce fatto di alimenti naturali, semplice ed energetico, un dolce a base di miele”. A questo punto possiamo parlare di un presagio concretizzato e dovuto anche al miele, un carburante naturale, d’eccezione, per gli sportivi.
Ecco perché, oggi, 28 luglio, dopo aver sentito le parole di Carmen, ci sentiamo ancora più orgogliosi di questo campione e riproponiamo agli apicoltori l’audio dell’intervista, dove Carmen ci dice che Nibali va a “Tutta birra” proprio grazie al miele..
Tutto ciò, dà a noi l’occasione per l’ulteriore valorizzazione, pulita, sicura e controllata, di quello straordinario alimento che è il miele.